Numero 173484

Schulim Vogelmann con figlia Sissel

A destra Schulim Vogelmann, ebreo sopravvissuto ad Aushwitz e unico italiano salvato da Oscar Schindler. A sinistra sua figlia Sissel, deportata nel campo di concentramento con la madre Annetta Disegni: sono morte entrambe.

Li ricorda Daniel Vogelmann, secondo (e unico) erede di Shulim, nel libro: Piccola autobiografia di mio padre. In appendice al testo cinque poesie dedicate alla sorellina mai conosciuta.